PRIVATE

Itinerario dimore – Frattamaggiore (Napoli)

Nei pressi di Napoli, una residenza privata intima e raffinata con pavimenti in Quercia Francese oliato naturale.

PRODOTTO: BOTTEGA – QUERCIA FRANCESE OLIATO NATURALE
ARCHITETTO: Paola Sola / ANNO: 2013

Salone appartamento Napoli con parquet in quercia francese

Nel cuore del centro storico di Frattamaggiore, non lontano da Napoli, un palazzetto d’epoca privato ha svelato tutto il suo fascino grazie ad un restauro conservativo ad opera dell’architetto Paola Sola. 

Il portone alto e maestoso, tipico di una residenza di fine ‘800, apre ad una corte interna che con la sua spazialità è stata il punto di partenza dell’intervento di restauro, per raccogliere e valorizzare tutta l’eredità del tempo. 

 La residenza, di 400 mq su due livelli, è dotata di alti soffitti mansardati, che hanno reso indispensabile il sapiente utilizzo dello spazio a doppia altezza e la progettazione delle scale e dei sistemi di salita. 

Scale che da tempo hanno perso il loro mero uso funzionale, diventando un elemento che contribuisce a creare la personalità di un spazio, soprattutto grazie all’illuminazione e la scelta del rivestimento in legno. 

In tutti gli ambienti, il bianco predominate è sapientemente stemperato dall’uso dei colori e dal calore del legno. 

Salone parquet quercia francese
Salone parquet quercia francese 2
Dettaglio parquet quercia francese
Dettaglio frontale scala sinistra parquet in quercia francese collezione bottega
Dettaglio scale parquet in quercia francese collezione bottega
Corridoio parquet in quercia francese collezione bottega
Bagno con parquet in quercia francese collezione bottega

 Per questa abitazione è stata scelta la quercia francese DELBASSO della nostra collezione Bottega, un parquet di grande pregio, completamente artigianale, che si sposa con tutti gli arredi e che si adatta ad ogni ambiente. 

Da qui, la scelta di utilizzarlo anche in bagno e cucina, conciliando benessere abitativo ed estetico , prerogative dell’arch. Sola. 

L’intervento di restauro è stato portato avanti coniugando, attraverso un linguaggio sobrio e mai ostentato, purezza delle linee e leggerezza dei materiali, come ci racconta la stessa Paola Sola: 

Come in tutti i miei interventi ho cercato di mantenere vivo il carattere del luogo, rispettandone il contesto e la storia, cercando di fondere i nuovi elementi come una naturale prosecuzione di un percorso architettonico che forse era in essere, ma che in realtà non era mai stato completato.”

Paola Sola

Lascia un commento